Mettiti in comunicazione con noi

Interviste

BLACK ORCHID EMPIRE – la verità è figlia del tempo.

Pubblicato

-

Ho ascoltato il nuovo bellissimo album di questi ragazzi inglesi e ho voluto fare due chiacchiere con il batterista Paul Visser per parlare un po’ della loro ultima fatica discografica….

Ciao ragazzi e benvenuti a Metal Shock! Ho ascoltato il vostro ultimo “Tempus Veritas” e devo dire che mi è piaciuto tantissimo! Hai voglia di parlarci un po’ del processo di realizzazione, registrazione e songwriting?

Grazie, ci fa piacere sapere che ti sia piaciuto ! Ci occupiamo di produzione, registrazione e mix, quindi c’è molta collaborazione nella band. Tutti quanti noi “produciamo” dei riff finché siamo soddisfatti e poi tutti insieme ci occupiamo di melodie e testi. Certe volte Billy scrive una melodia, io posso scrivere un giro di batteria, Dave arriva con un solo… tutti quanti siamo coinvolti in ogni fase. Questo è il motivo per cui abbiamo delle belle tematiche di cui parlare.

Secondo me, rispetto al precedente album, siamo di fronte a un bel passo avanti in termini di songwriting: le influenze djent-core ci sono ancora ma sono meglio amalgamate con il resto del sound. Ho trovato il tutto più “crossover” e meglio bilanciato che in passato. Cosa ne pensi?

Sono contento che la pensi così. In effetti credo che abbiamo perfezionato le nostre capacità negli ultimi anni. Semaphore è stato molto importante in termini di ricerca della nostra identità sonora, e penso che “Tempus” continui a spingersi oltre aprendo nuovi orizzonti.

Anche il concept di cui parlano i testi è molto interessante… Vuoi spiegarlo ai nostri lettori?

La nostra idea è stata quella di trovare storie che dal punto di vista temporale si svolgono in momenti che la società definisce “storici”. Ogni canzone si basa su un momento diverso nel tempo, dal punto di vista di un protagonista diverso. Questa idea ci permette di esplorare l’idea “cosa sarebbe successo se…:” in un modo molto potente e personale.

La copertina dell’album è molto colorata e mi ha incuriosito… C’è un significato particolare dietro a questi colori e all’immagine?

Abbiamo sentito il preciso bisogno di allontanarci dai cliché del mondo della musica heavy in cui è facile cadere: i colori così audaci sono qualcosa che generalmente assoceresti alla musica pop. L’immagine ha lo scopo di trasmettere l’idea centrale non solo di questo album, ma della band nel suo insieme: contrasto, dicotomia, oscurità e luce, il brutto e il bello.

“Scarlet Haze” è una bellissima canzone… lenta e riflessiva, melodica e dolce. Credo che ogni tanto si perda di vista il ruolo che una canzone così può avere all’interno di un album, e credo che un pezzo così mancasse in quello precedente. Sei d’accordo?

Sì, adoriamo tutti quella canzone, e penso che il testo sia una delle cose più belle che abbiamo scritto. È fondamentale che in un disco ci sia della dinamica: pensiamo al percorso di un album allo stesso modo in cui pensiamo alle canzoni singole, creando momenti di luce e ombra. Immagino che “Winter Keeps Us Warm” rivestissse quell ruolo in Semaphore, ed è sicuramente uno dei pezzi preferiti da suonare dal vivo.

Un altro pezzo interessante è “Weakness”. Unisce progressive, djent, cori allegri e un ritornello quasi post punk! Questo è quello che intendo quando parlo di “crossover”…

Il riff principale è stata la prima cosa che abbiamo scritto, ed è così incasinato che volevamo davvero spingere al massimo la parte pop nel ritornello! Questo poi, a sua volta, ci ha spinto a partire con qualcosa di completamente diverso nel bel mezzo della canzone, lasciando “morire” il ritornello e terminando con un breakdown finale davvero pesante. Il “blegh” è un po’ ironico – un riferimento al fatto che ci rendiamo conto che è uno strano miscuglio. Il fatto è che ogni parte di questa canzone è fatta così intenzionalmente e con genuina passione, non per scherzo. Abbiamo solo sperimentato e siamo stati a vedere cosa succedeva!

Qual’è stata la prima canzone che avete scritto? C’è una canzone alla quale sei più affezionato?

Il riff di “Deny the sun” è stato il primo, è nato ancora prima di “Semaphore”. La mia preferita è “The Raven”, è così divertente da suonare e cantare… !

Progetti per il futuro? Avete già un tour programmato? Comprende anche qualche data in Italia?

Ci piacerebbe un sacco venire in Europa! Come sai l’essere Inglesi complica un po’ le cose attualmente… Ma abbiamo un’etichetta francese, la meravigliosa Season Of Mist, quindi sono sicuro che possiamo farcela!

OK Paul, siamo arrivati alla fine dell’intervista! Grazie per il vostro tempo e speriamo di vedervi dal vivo!

Grazie mille ! Sono felice che ti sia piaciuto l’album e…. si, speriamo di vederci presto in tour !

 

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget

Recensioni

Recensioni6 giorni fa

EMBRACE OF SOULS – Forever Part of Me

La passione e la dedizione al lavoro possono smuovere le montagne. Con questo assioma Michele Olmi, talentuoso batterista di diversi...

Recensioni3 settimane fa

DRAGONFORCE – Warp Speed Warrior

Il gioco è bello quando dura poco, recita un famoso proverbio. Ed è la prima cosa che mi è venuta...

Recensioni1 mese fa

SONATA ARCTICA – Clear Cold Beyond

I Sonata Arctica sono tornati a fare power metal? Si! “Clear Cold Beyond” è un capolavoro a livello di “Ecliptica”?...

Recensioni1 mese fa

ANCIENT VVISDOM – Master of the Stone

Gli Ancient VVisdom sono una band americana che non si pone particolari problemi a riportare indietro l’orologio del rock fino...

Recensioni1 mese fa

METAL DE FACTO – Land of the Rising Sun – Part 1

Secondo disco anche per i finnici Metal De Facto, autori di un power metal dal sapore scandivano e dalle tinte...

Recensioni1 mese fa

MYRATH – Karma

Ma dove sono andati a finire i Myrath? La band tunisina è reduce da un escalation di successo planetario, partito...

Recensioni1 mese fa

NEMEDIAN CHRONICLES – The Savage Sword

Il primo titolo degno di nota in ambito heavy power epic di questo 2024 è il disco d’esordio dei Nemedian...

Recensioni2 mesi fa

AMARANTHE – The Catalyst

Eccoci finalmente, l’ attesa è finita, aspettavo questo momento da settembre ventitre. Dopo un paio di album che mi avevano...

Recensioni2 mesi fa

CATHUBODUA – Interbellum

Secondo album per i Cathubodua, band belga dedita ad un power metal di stampo neoclassicheggiante con sfumature epiche e folk....

Recensioni2 mesi fa

IVORY – Alien Nation

Tornano gli Ivory quartetto piemontese a distanza di un anno dal loro precedente EP “A Social Desease”. Si presentano alle...

Judas Priest – Aprile 2024

Vision Divine – Aprile 2024

Megadeth – Giugno 2024

Kreator – Anthrax – Testament

Sonata Arctica – Ottobre 2024

Interviste

Interviste8 mesi fa

BLOODSHELL WALHALLA – la battaglia per la terra sacra

E’ da poco uscita una nuova opera epica dei Bloodshell Walhalla un progetto di epic e viking metal che sta...

Interviste9 mesi fa

LEVANIA – Rinascita nonostante tutto

A poche settimane dall’ uscita di Fukushima ho pensato di incontrare i Levania; sono curioso di capire come nasce il...

Interviste11 mesi fa

DEATH & LEGACY – Oscure Profezie

Interviste11 mesi fa

ETERNAL WHITE TREES – Anime indissolubili nonostante lo scorrere del tempo

Incontriamo Gerassimos Evangelou vocalist degli Eternal White Trees per parlare del loro esordio discografico, quel The Summer That Will Not...

Interviste11 mesi fa

BLACK ORCHID EMPIRE – la verità è figlia del tempo.

Ho ascoltato il nuovo bellissimo album di questi ragazzi inglesi e ho voluto fare due chiacchiere con il batterista Paul...

Interviste12 mesi fa

ANGSTSKRIG: la nuova frontiera del Black Metal.

In occasione dell’uscita del nuovo album omonimo, ho voluto fare due chiacchiere con i Danesi Angstskrig, duo Black Metal alla...

Interviste1 anno fa

GALDERIA: il Power Metal d’ oltralpe

I Galderia sono una band francese formatasi nel 2006 con all’attivo tre album di cui l’ultimo “Endless Horizon” uscito pochi...

Interviste1 anno fa

MARCO GARAU MAGIC OPERA – Intervista

I Magic Opera di Marco Garau sono senza dubbio una delle più liete soprese di questo inizio 2023 in ambito...

Interviste1 anno fa

BARNABAS SKY: La luce e il rock di Markus Pfeffer

Ciao Markus, è un piacere per me averti qui su MetalShock per questa intervista. Puoi raccontarci come è nato il...

Interviste1 anno fa

IVORY: Il ritorno del rock

Dopo esser usciti con il loro ultimo lavoro “A Social Desease” la band piemontese si è resa disponibile a scambiare...

Notizie

Notizie11 ore fa

CROHM: Pubblicato il Lyric Video di “The King of Nothing”

La band heavy metal valdostana CROHM ha rilasciato il lyric video per il brano “The King of Nothing” , tratto dal prossimo album “King of...

Notizie11 ore fa

MAD HATTER: firmano per Art Gates Records e pubblicano il singolo di “Death in Wonderland”

La band Power Metal, Mad Hatter, annunciando la firma con la label Art Gates Records ha pubblicato il loro primo singolo, Death...

Notizie12 ore fa

FEUERSCHWANZ: svelano la cover del classico di Assassin’s Creed “Valhalla Calling”

Dopo i due recenti album #1 dei FEUERSCHWANZ , Fegefeuer e Memento Mori (classifica ufficiale degli album tedeschi), la band più famosa della Germania celebra il...

Eventi12 ore fa

SLASH Ft. Myles Kennedy & The Conspirators: gli orari della data di Milano

Grande attesa per l’unica data italiana di SLASH Ft. Myles Kennedy & The Conspirators. Il guitar hero tornerà nel nostro Paese...

Notizie12 ore fa

KALAH: pubblicano il video animato di “Helichrysum”

La band italiana di Electronic Metal, Kalah, hanno rilasciato il video animato del singolo “Helichrysum” creato dall’artista Alessio Cianciosi. Guarda...

Notizie17 ore fa

VEONITY: svelano il nuovo frontman Isak Stenvall

I Veonity rivelano il nuovo cantante e danno il benvenuto a Isak Stenvall nel loro regno power! Il cambiamento arriva...

Notizie7 giorni fa

ALTAR OF OBLIVION: nuovo album in uscita a giugno

Alla fine del 2022,  gli ALTAR OF OBLIVION  hanno firmato un accordo con From the Vaults e hanno pubblicato l’EP “Burning Memories”...

Notizie7 giorni fa

SHADOWS OF STEEL: il nuovo album ad aprile

É fissata per il 12 Aprile l’uscita dell’ultimo lavoro degli Shadows of Steel intitolato Twilight II che sarà pubblicato dall’etichetta...

Notizie7 giorni fa

POWERWOLF: Il nuovo album “Wake Up The Wicked” uscirà il 26 luglio 2024

I POWERWOLF pubblicheranno il loro attesissimo nuovo album in studio, Wake Up The Wicked , il 26 luglio 2024 tramite Napalm Records!...

Notizie7 giorni fa

VICTORIUS: pubblicano il nuovo singolo “Total T-Rex Terror”

Prima che i guerrieri spaziali power metal tedeschi VICTORIUS partissero per un tour europeo con i Warkings ad aprile, la band ha...

Privacy Policy